la regione Puglia continua ad accanirsi contro i più deboli

0
41

SINDACATO S.F.I.D.A.
COMUNICATO STAMPA
Bari, 04 Aprile 2015
La Regione Puglia continua ad accanirsi contro le famiglie dei più deboli.
Mercoledì 11 marzo ’15, è stata portata in discussione una proposta di deliberazione della Giunta regionale, Area politiche per la promozione della salute delle persone e delle pari opportunità, che apporta modifiche urgenti al regolamento regionale n. 4 del 2007.
Tale regolamento fissava la soglia in un valore ISEE uguale a euro 7.500,00 nei limiti del quale la prestazione richiesta è esentata da ogni forma di compartecipazione, mentre la soglia al di sopra della quale il soggetto richiedente è tenuto a corrispondere per intero il costo del servizio è di euro 30.000,00.
Di altro tenore la modifica discussa in Giunta Regionale!
LEGGI TUTTO SU www.sindacatosfida.orgreceived_825744234171827

Rispondi