Il miliardo e seicento milioni trovati da Renzi sono frutto della differenza di cifre scritte sulla sabbia

0
58

riceviamo e pubblichiamo

renzi nasone
ULLALLA’ E’ UNA CUCCAGNA! Parafrasando un vecchio slogan pubblicitario, ci verrebbe da declamarlo riferito alla palla renziana del tesoretto. ITALIANI BOCCALONI! Giornalisti servi della gleba! Vediamo di semplificare. Il miliardo e seicento milioni trovati da Renzi sono frutto della differenza di cifre scritte sulla sabbia. FFFFF!!!!!! Tutto campato in aria o sulla sabbia se volete. La differenza è data dalla “stima” (quello che potrebbe succedere) con l’andamento dell’economia che salirebbe dello 0,7% anzichè dello 0,6% e l’impatto di nuove spese. Praticamente dal rapporto tra deficit e pil risulterebbe essere, sempre con le possibili cifre del 2,5 anzichè del 2,6% con un avanzo dello 0,1 che varrebbe un miliardo e seicento milioni. Ma non state li ad arrovellarvi E’ COMUNQUE UNA PANZANA ANZI L’ENNESIMA PANZANA! Materia per giornali e TG con il cervello all’ammasso che sparano notizie senza un minimo di obiettività critica.

RIVA DESTRA VARESE
Umberto Montagna
Foto di un utente.

Rispondi