il Cardinale Scola ha visitato il carcere di Busto

0
64

cardinale Scola

«Nessuno può togliervi la libertà profonda degli affetti. Nelle feste non sentitevi soli», ha detto, ringraziando i reclusi, gli agenti carcerari e i volontari. «Siete nelle mie preghiere e nel mio pensiero»

Le parole sono tutto quando vengono da persone di alto profilo e statura etica e morale come il Cardinale che dimostra concretamente la vicinanza della Chiesa a coloro che soffrono

Giuseppe Criseo

Rispondi