I Popolari riuniti a Saronno

0
60

 

 

Saronno, 28 Aprile 2015. “Il nostro obiettivo era recuperare i valori della cultura politica popolare e democratico cristiana che a Saronno sono storicamente maggioritari. Pensiamo di aver fatto un buon lavoro in questa direzione anche se il cammino è ancora lungo”. Così Massimo Beneggi, capolista della Lista Popolari insieme per Saronno e  Lucio Bergamaschi, portavoce hanno presentato oggi alla stampa i candidati.

 

 

 

“Siamo riusciti a mettere insieme i tre partiti che si riconoscono nel PPE in un’unica lista – operazione riuscita in pochissime altre realtà locali – e abbiamo deciso di sostenere un candidato con un forte radicamento nella storia politica popolare insieme a Forza Italia, formazione anch’essa aderente al PPE. Abbiamo dato un contributo importante all’elaborazione del programma del candidato Gilli sui contenuti a noi più cari come la promozione della famiglia, la sussidiarietà, la tutela delle fasce più deboli della popolazione, la libertà di iniziativa e di intrapresa, la ripresa del ruolo culturale e attrattivo di Saronno. Tutto ciò nel rispetto dei vincoli di bilancio e delle capacità di spesa e di indebitamento del comune che sono decisamente inferiori rispetto al passato per effetto di politiche che da anni scaricano i tagli della spesa pubblica sugli enti locali.”

 

 

 

Nel dettaglio i Popolari ritengono strategico il rilancio del centro storico della città attraverso adeguate iniziative promozionali realizzate di concerto con i commercianti e valorizzando adeguatamente le proprietà comunali in particolare Palazzo Visconti e Villa Gianetti il cui utilizzo va ripensato insieme in un’ottica di sostenibilità. Occorre dare occasioni di frequentazione del centro al di fuori del sabato pomeriggio riallocandovi funzioni pubbliche importanti aperte anche alla sera per evitare l’effetto “deserto” dopo le 19.30. Da valutare riaperture parziali al traffico privato in alcuni orari e giorni.

 

 

 

Occorre affrontare l’emergenza abitativa lanciando un piano casa volto al recupero delle molte abitazioni abbandonate o degradate del centro storico attraverso robusti incentivi fiscali ai proprietari e la ricerca di contributi a fondo perduto presso Fondazione Cariplo. Parallelamente vanno favorite iniziative di housing sociale in una logica sussidiaria utilizzando terreni di proprietà comunale messi a disposizione senza oneri a cooperative ed enti senza scopo di lucro.

 

 

 

 

 

“Abbiamo costruito un’aggregazione significativa – proseguono Beneggi e Bergamaschi – e un gruppo di persone affiatato e coeso. Tra di noi ci sono persone di esperienza, ex consiglieri comunali (Ceriani, Cenedese e Bergamaschi) ed ex assessori (Beneggi e Cattaneo Renato) ma vi sono ben 9 i giovani sotto i 35 anni, 8 le donne. Tutti i quartieri della città sono ben rappresentati così come le professioni e i ceti sociali. Ospitiamo altresì un rappresentante di Italia Unica, formazione promossa da Corrado Passera anch’essa nell’area moderata e popolare che intende insediarsi in città. Non ci vergogniamo delle nostre appartenenze politiche anche se molti del gruppo sono esponenti della società civile, dell’associazionismo, del volontariato e del mondo cattolico e non hanno mai militato in alcun partito”.

 

 

 

Alla presentazione ha partecipato anche il Candidato Sindaco Pier Luigi Gilli che ha affermato “Mi sento pienamente parte di questa storia, una storia che ha un nome e un cognome di cui personalmente mi vanto: Democrazia Cristiana. C’è molto da fare a Saronno per riparare i guasti di 6 anni di non governo. Sono sicuro che con l’apporto degli amici Popolari raggiungeremo l’obiettivo e torneremo a governare la nostra città.”

 

 

 

Di seguito la lista dei candidati e il profilo che alcuni di essi hanno voluto allegare. Le descrizioni mancanti saranno diffuse nei prossimi giorni.

 

 

 

Beneggi Massimo n. Milano 04/12/1954

 

Bergamaschi Lucio  n. Milano 20/02/1958

 

Annunziata Vincenzo  n. Cava dei tirreni (SA)  10/07/1949

 

Banfi Ennio  n. Saronno  14/05/1949

 

Basilico Emilio Cristian  n. Milano  24/08/1982

 

Bravi Maria Claudia in Mariotti  n. Seriate (BG) 15/09/1955

 

Broli Chiara  n. Tradate 25/06/1981

 

Cardinali Ornella  n. Desio  23/12/1969

 

Cattaneo Renato  n. Vimercate  02/01/1960

 

Cenedese Cesare  n. Origgio (VA)  01/08/1951

 

Ceriani Dario Luigi  n. Saronno  27/11/1951

 

D’Amati Silvia  n. Busto Arsizio  09/05/1983

 

Gallo Tommaso  n. Segrate (MI)  04/04/1989

 

Galluzzo Antonio  n. S. Giovanni di Gerace (RC) 08/05/1969

 

Ingrà Giada Fulvia Rita  n. Catania  30/03/1973

 

Izzo Donatella  n. Busto Arsizio  19/06/1979

 

Marega Maraica   n. Rho  26/07/1981

 

Mantegazza Alberto   n. Saronno 01/10/1986

 

Menoncello Renato  n. Saronno  13/02/1949

 

Palumbo Giacomo  n. Trani (BA) 12/05/1952

 

Tomasetto Enrico Giuseppe  n. Cuggiono (VA)  19/08/1981

 

Urban Filiberto  n. Saronno  12/09/1966

 

Volpato Mauro  n. Seregno  30/08/1971

 

Zaffaroni Martina  n. Saronno 18/05/1986

 

 

 

Vincenzo Annunziata. Nato nel 1949 risiede a Saronno dagli anni ’80 al Quartiere Aquilone. E’ stato direttore marketing e commerciale di primarie aziende italiane ed internazionali nel settore food come Sperlari, Norberasco, ILLVa Saronno, Paramount Food. Oggi opera come consulente e come editorialista della rivista specializzata Mark Up. Non ha esperienze politiche dirette, è membro del comitato Aquilone e partecipa attivamente alla vita del quartiere dove risiede.

 

 

 

Basilico Emilio Cristian. Nato a Milano il 24 agosto 1982 Residente a Saronno.

 

Laureato in Economia e Gestione Aziendale nel 2007 e in Management per l’impresa nel 2011 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

 

Dal 2008 lavora come analista del credito c/o la società di Arval Service Lease Italia Spa del gruppo BNP PARIBAS, operante nel settore del noleggio auto a medio-lungo temine.

 

Da sempre appassionato di politica e attento osservatore delle cosa pubblica a livello locale. E’ membro del Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale  “Crocifisso Risorto” operando nella parrocchia Sacra Famiglia, in Saronno. Collaboro con l’Associazione Aiuti Terzo Mondo Onlus di Lecco.

 

 

 

Dario Ceriani Consigliere comunale per la DC dal 1980 al 1991, con incarichi nella Biblioteca Civica, Comitati di Quartiere e nel periodico dell’Amministrazione “Città di Saronno”. Assessore ai Servizi Sociali dal 1985 al 1988 ha posto le basi del progetto per la  struttura per anziani non autosufficienti “Focris”, che è stata poi realizzata negli anni successivi. Politicamente ha mantenuto viva la presenza dello “scudo crociato” ritenendolo un patrimonio politico credibile ed ancora utile per il bene comune della nostra Città; intuizione che si è dimostrata corretta alla luce delle disillusioni della seconda e forse anche della terza repubblica.

 

 

 

Giacomo Palumbo.  Nato il 12 maggio 1952 e risedente a Saronno. Diplomato in ragioneria. Imprenditore da oltre 30 anni nel settore I.T. (Information Technology)

 

Dal 2000 al 2005 membro del direttivo di Gemellaggio con Challans. Dal 2005 al 2008 membro direttivo consulta sportiva. Da oltre 20 anni, Presidente del GAP (Gruppo Amatori Podismo) associazione riconosciuta nella consulta sportiva (settore Atletica leggera)

 

Per 3 anni (2008-210) Presidente e amministratore unico della Saronno Servizi Sportiva.

 

 

 

 

 

Enrico Giuseppe Tomasetto impiegato 34 anni è alla sua prima  candidatura a consigliere comunale alle elezione amministative di Saronno. In passato non ha mai ricoperto cariche pubbliche e/o politiche e la sua iniziale partecipazione alla vita politica e’ avvenuta tramite la partecipazione ai Consigli Comunale del Comune di Cerro Maggiore dove risiede. Ha aderito al movimento Italia Unica fondato da Corrado Passera di cui è membro della Porta di Varese

 

 

 

Martina Zaffaroni 28 anni, laureata in giurisprudenza e residente da sempre a Saronno. E’ entrata in contatto con le prevalenti problematiche sociali della realtà locale attraverso l’esercizio dell’attività commerciale della famiglia e la collaborazione con studi legali. Ha deciso di mettersi in gioco in quella che è la sua prima reale esperienza nel mondo della politica al fine di fornire il sio contributo a questo progetto volto al rilancio di Saronno.

 

 

 

Ufficio stampa Lista Popolari per Saronno

 

349.8675241

 

 

Rispondi