Costi della rete stradale della Germania ( Luigi D’Aloia – Quo vadis – Berlino)

0
55

Costi della rete stradale della Germania
Autobahnsymbol
La rete stradale della Germania comprende 650.000 km e si posiziona al terzo posto della scala europea dopo la Francia e la Spagna. Su la scala mondiale la rete stradale tedesca raggiunge solo l’undicesimo posto dietro Stati Uniti, India, Cina, Brasile, Russia, Giappone etc..
L’Italia invece conta 490.000 km di rete stradale e raggiunge su scala europea solo il quarto posto e il 14mo sulla scala mondiale.

La rete autostradale della Germania, con i suoi 12.879 km, raggiunge il secondo posto sulla scala europea dopo la Spagna. L’Italia invece, con i suoi 6.668 km di autostrade, raggiunge in Europa il quarto posto dopo la Francia.

Nel 2013 gli investimenti della Federazione tedesca per la rete stradale ammontavano a 5,4 miliardi. Entro il 2017 gli investimenti avrebbero dovuto raggiungere la quota di 6,1 miliardi di Euro rivelatosi già da adesso troppo poco.

Secondo gli esperti della camera di commercio del Baden-Württemberg, il Land che ha come capitale Stoccarda, in realtà il costo per il mantenimento della rete stradale in Germania, compresa la manutenzione di ponti, necessiterebbe dai 9,5 ai 12,7 miliardi di euro all’anno.


Ogni anno mancherebbero quindi alla Germania dai ca. dai 4 ai 7 miliardi di euro per l’ampliamento, la manutenzione ed il mantenimento in esercizio delle strade della Federazione Tedesca.

Secondo il presidente della camera di commercio del Baden-Württemberg, il Sig. Peter Kulitz:
”Il continuo insufficiente finanziamento annuale della rete stradale della Federazione Tedesca influisce non solo su mobilità e raggiungibilità ma anche sulla competitività nel mercato, sminuendo così le possibilità di crescita dell’economia tedesca. Ebbene sì; anche i posti di lavoro tedeschi vengono messi in pericolo.”

La Federazione tedesca incassa (anche) dagli automobilisti ma non investe

La Federazione Tedesca incassa più di 50 miliardi di euro ogni anno grazie alle tasse sugli oli minerali, i rifornimenti, il bollo e il pedaggio dei trasporti pesanti.
Evidentemente però pochissimo delle entrate vengono investite per la costruzione e la manutenzione della rete autostradale.
Gerhad Vogel, presidente della camera di commercio del Land Baden-Württemberg, si lamenta dicendo: ”E’ inammissibile che le imposte sugli autoveicoli, su oli minerali e rifornimenti cosi come il pedaggio per veicoli pesanti provochino un’enorme entrata allo stato, ma lo stato stesso non ha nessun interesse nell’investire nella rete autostradale!”
Entrate dello stato tedesco sono da capogiro
Nel 2013 l’entrate dello dello Germania ammontavano a 600 miliardi di euro!
Nel 2014 l’entrate del 2013 sono state superate!

To be continued…
…prossimi articoli:
Chi paga la crescita economica della Germania.

Una mucca da mungere: ‘Solo gli automobilisti stranieri devono pagare il pedaggio in Germania!’

L’apparato statale tedesco: ”un pozzo senza fine” ossia ”il buco nero dell’Unione Europea”

Quanto costa l’apparato statale tedesco e chi lo paga.

Luigi D’Aloia – Quo vadis – Berlino, 17.04.2015

Rispondi