Varese Press supera le 100.000 visite

0
34
  • Da pochi giorni ci siamo eppure abbiamo superato le 100.000 visite

     

spumante

  • La strada è lunga dobbiamo raggiungere molte più persone, dare visibilità e possibilità a tanti, gruppi e associazioni che non hanno voce, e i loro comunicati non arrivano al pubblico.
  • Tutto è centralizzato nelle mani di pochi che tirano le fila di uno stato sempre più dispotico, burocratico e dispendioso.
  • I proclami sono tanti ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti, si assumeranno 100.000 insegnanti? Lo speriamo da ci sono milioni di persone disoccupate, altri milioni non troveranno più il lavoro, e altri milioni alla fame oppure si stanno bruciando quello che i loro genitori gli hanno lasciato.
  • Proseguiremo con una serie di rubriche di approfondimento sui temi segnalatici dai cittadini e sugli altri che viviamo quotidianamente, sanità nelle ristrettezze, forze dell’Ordine senza mezzi, Tribunali con poco personale, lavoratori che non osano alzare gli occhi, artigiani e commercianti che non chiudono perchè non saprebbero cosa fare.
  • In alto sanno cosa fare, sono alti manager che vivono alle nostre spalle dall’Alitalia a tutte le municipalizzate gestite in maniera clientelare, chiedono sacrifici ai cittadini e loro si portano a casa milioni di euro, come se la crisi non li riguardasse, eppure li manteniamo noi.
  • NOI CI SIAMO: redazione@varesepress.info-
  • Editore Giuseppe Criseo, Dirett.Responsabile Lucio Bergamaschi

Rispondi