Rizzo alla scuola dei Popolari

0
61

Rizzo in occasione della presentazione della Scuola di Formazione Socio Politica dei Giovani Popolari per l’Italia:

“A cosa servono questi incontri? A creare seppur a grandi linee la competenza, questo è un mio pensiero critico, abbiamo avuto in alcune occasioni delle persone incompetenti che ci hanno amministrato, voi dite ‘E che ce ne frega!’… Eh no! Perché l’ incompetenza porta a fare degli errori, degli errori a volte irrisolvibili, e ogni errore nell’amministrazione della cosa pubblica guasta qualcosa all’interno delle nostre famiglie, della nostra esistenza.
Ecco perché diventa importante parlare di competenza, ritornare a parlare di quella che è la politica in se, quello che rappresenta la politica per davvero, perchè la politica è uno strumento bellissimo, io questo cerco di dare ai miei giovani, è uno strumento che serve partecipare attivamente a qualcosa che ci appartiene: la nostra vita.

Questa è la politica.

Ecco perché ripartire dai giovani e dalla competenza.
Cominciare a parlare di nuovo di politica, cominciare a dire a che servono questi cacchio di partiti, perchè sono stati creati? Per permettere ad ogni singolo cittadino di partecipare attivamente alla politica nazionale. A questo servono.
Ma bisogna ritornare a ‘fare’ politica per attuare questa formula, come dice la Costituzione.
Quindi i partiti devono diventare quella base dove si ritorna a fare politica, dove si fa anche preparazione, si fa scuola, devono essere quel forum dove anche un’amministrazione in carica deve essere sorretta dinnanzi a determinate problematiche. […]
Quando si ritorna a questo, che è il vero senso del partito e del fare politica allora noi stiamo ritornando a fare politica e per assurdo siccome ora domina la NON POLITICA, noi diventiamo” alternativi” semplicemente perché FACCIAMO POLITICA.
Questa è la realtà.

Buona giornata, Antonio

Antonio Russo Popolari per l’Italia
antonio.russo@popolariperlitalia.eu
tel 3472211656

Papa Francesco “Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio.”:

“A cosa servono questi incontri? A creare seppur a grandi linee la competenza, questo è un mio pensiero critico, abbiamo avuto in alcune occasioni delle persone incompetenti che ci hanno amministrato, voi dite ‘E che ce ne frega!’… Eh no! Perché l’ incompetenza porta a fare degli errori, degli errori a volte irrisolvibili, e ogni errore nell’amministrazione della cosa pubblica guasta qualcosa all’interno delle nostre famiglie, della nostra esistenza.
Ecco perché diventa importante parlare di competenza, ritornare a parlare di quella che è la politica in se, quello che rappresenta la politica per davvero, perchè la politica è uno strumento bellissimo, io questo cerco di dare ai miei giovani, è uno strumento che serve partecipare attivamente a qualcosa che ci appartiene: la nostra vita.

Questa è la politica.

Ecco perché ripartire dai giovani e dalla competenza.
Cominciare a parlare di nuovo di politica, cominciare a dire a che servono questi cacchio di partiti, perchè sono stati creati? Per permettere ad ogni singolo cittadino di partecipare attivamente alla politica nazionale. A questo servono.
Ma bisogna ritornare a ‘fare’ politica per attuare questa formula, come dice la Costituzione.
Quindi i partiti devono diventare quella base dove si ritorna a fare politica, dove si fa anche preparazione, si fa scuola, devono essere quel forum dove anche un’amministrazione in carica deve essere sorretta dinnanzi a determinate problematiche. […]
Quando si ritorna a questo, che è il vero senso del partito e del fare politica allora noi stiamo ritornando a fare politica e per assurdo siccome ora domina la NON POLITICA, noi diventiamo” alternativi” semplicemente perché FACCIAMO POLITICA.
Questa è la realtà.

Buona giornata, Antonio

Antonio Russo Popolari per l’Italia
antonio.russo@popolariperlitalia.eu
tel 3472211656

Papa Francesco “Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio.”

Rispondi