VARESE SECONDA META’ XVIII sec. (Giuseppe Terziroli)

0
75

Giuseppe Terziroli ci invia foto di Varese
varese storia n.3

varese storia n.2

varese storia
VARESE SECONDA META’ XVIII sec.
fonte Leopoldo Giampaolo
SQUADRE
PORTE
CHIESE E CONVENTI
Il numero degli edifici religiosi fu il massimo nella sua storia.
Potete facilmente rintracciare le Chiese residuali, gli edifici moderni che riprendono la terminologia di origine.
Più difficoltoso è individuare le porte.
Il borgo era circondato dal fiume Vellone a mo’ di vallo.
Nel 1764 la popolazione del centro ammontava 2357 abitanti quella delle Castellanza 3386 in totale 5743 *fonte Borri.
I nuclei familiari erano circa 1500.
Nel comune di erano notai, avvocati, medici, due farmacie, un ospedale per i poveri , scuole private una “Scoletta” gratuita per gli appartenenti al casato Zeni, un ginnasio, un prevosto con 18 canonici al centro, una parrocchia per Castellanza e dal 1776 vii sarà un teatro.

Rispondi