mmigrazione, Amsi ,Basta Morti ,Basta Morti, Basta Morti ,Servono soluzioni concrete

0
54

mmigrazione, Amsi ,Basta Morti ,Basta Morti, Basta Morti ,Servono soluzioni concrete
Amsi, Immigrazione: “Bisogna fermare “il cimitero del mare” con una legge dell’immigrazione europea, mediante accordi bilaterali ed una Casa della Salute internazionale per affrontare le emergenze sanitarie e le cure delle patologie più emergenti”.

Queste le proposte avanzate da Foad Aodi, Presidente dell’Amsi ,Associazione dei medici di origine straniera in italia, a seguito dell’ennesima tragedia avvenuta in mare. Ancora una volta a morire sono stati gli immigrati che sono due volte vittime, dello sfruttamento che subiscono dai trafficanti di esseri umani, e del mare, ormai divenuto un cimitero a cielo aperto.

Non si può andare avanti contando i morti ogni giorno, bisogna porre soluzioni adeguate e combattere l’immigrazione irregolare. Occorre definire il principio dei diritti e doveri, e di diritti umani tramite una legge europea per l’immigrazione basata sull’immigrazione programma, qualificata e sulla tutela del diritto alla salute.

“l’Amsi si impegna da anni a favore della buona immigrazione. Se non si interviene immediatamente, in modo concreto e determinato nella gestione del fenomeno-immigrazione, il rischio è che saltino tutti gli equilibri nazionali ed internazionali”. Conclude Aodi denunciando la nostra sofferenza per le vittime e la abbia e l’indegnazione per i politicanti che strumentalizzano la pelle e la morti degli immigrati come ormai fa’ Salvini tutti i giorni.

Ufficio Stampa Amsi e Uniti X Unire

Elena Rossi

3332590836

Il Presidente

Foad Aodi

3387177238

www.amsimed.org
www.unitiperuire.org
www.lasvolta.info

SHARE
Previous articleECCOCI!
Next articleNiente più miopi illusioni

Rispondi