Ecco la lista di misure che il governo di sinistra greco sottoporrà alle istituzioni europee.

0
36

Ecco la lista di misure che il governo di sinistra greco sottoporrà alle istituzioni europee. In primo piano la soluzione della crisi umanitaria e il programma di Salonicco

da Atene, Elena Sirianni, Popoff
 
Questo il programma di riforme del governo Tsipras anticipato ieri sera dal quotidiano Avgi, l’organo di Syriza. In primo piano, nella lista delle riforme che oggi proporrà il governo di sinistra greco alle istituzioni europee, la soluzione della crisi umanitaria.
La lista prevede i seguenti provvedimenti:
1. Tutto il primo paragrafo del programma di Salonicco per affrontare la crisi umanitaria.
2. Gran parte del secondo paragrafo per rimuovere situazioni di repressione dell’economia reale con immediata priorità alla regolamentazione di debiti arretrati verso la pubblica amministrazione e sofferenze bancarie, nonchè il blocco dei pignoramenti della prima casa.
3. Nella lista ci sono tutte le riforme strutturali del quarto paragrafo del programma di Salonicco, come:
a. Sistema fiscale equo
b. Lotta contro l’evasione fiscale
c. Lotta contro intreccio di interessi e corruzione
d. Repressione del contrabbando ( soprattutto di carburante e tabacco).
e. Riorganizzazione del settore pubblico – riduzione della burocrazia
4. Nella lista si fa riferimento alle riforme del lavoro per il ripristino della contrattazione collettiva.
5. La lista fa poi riferimento all’intesa stipulata fra Tsipras e il presidente dell’OCSE Gurrìa per l’avvio delle riforme strutturali di cui necessita il paese.
6.Infine, la lista fa riferimento alla riassunzione dei dipendenti pubblici licenziati, che come dichiarato dal ministro competente, rientrerà nel quadro generale delle assunzioni previste dal bilancio preventivo.
L’elenco delle riforme verrà inviato domani mattina al Commissario all’Economia dell’Eurogruppo, mentre nel pomeriggio ci sarà una teleconferenza .
Oggi, martedì ci sarà una riunione del Consiglio dei ministri alle 12:00. Alle ore 10.30, il Primo Ministro incontrerà Mikis Theodorakis.
Più specificamente, il primo paragrafo del programma di Salonicco prevede:
(1).Corrente elettrica gratuita per 300.000 famiglie sotto la soglia di povertà.
(2). Programma di sovvenzione alimentare con uso di tagliandi per 300.000 famiglie povere.
(3). Cure mediche gratuite per tutti / Drastica riduzione della quota della spesa farmaceutica.
(4). Programma per assicurare una dimora ai senzatetto.
(5). Sostegno ai pensionati al minimo.
(6). Trasporto gratuito per i disoccupati sui mezzi pubblici
(7). Eliminazione dell’equivalenza fra accise sui carburanti e accise sul gasolio da riscaldamento.
Va notato che alcune questioni importanti vengono caratterizzate dal governo come gestione interna e non influiscono sul bilancio.
Buon Pomeriggio, Antonio
Antonio Russo Popolari per l’Italia
Papa Francesco “Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio.”

Rispondi