accoltella la ex mentre è ai domiciliari per tentato omicidio

0
396

era agli arresti domiciliari dai genitori a Fagnano Olona e accoltella la ex compagna che ora è grave

L’uomo, che era ai domiciliari per avere già aggredito il nuovo compagno della sua ex e sempre con un coltello, l’ha inseguita per le scale mentre se ne stava andando dopo una lite e la ha accoltellata alla schiena.

 Evidentemente l’uomo è un appassionato dell’arma bianca con la quale forse pensava di potersi fare, impunemente, giustizia da solo.

Lei si era recata a casa dei genitori dell’uomo, a Fagnano Olona, forse per discutere di quello che era accaduto una decina di giorni prima quando l’ex compagno in un impeto d’ira verso il nuovo compagno ventunenne della ragazza, con precedenti per spaccio, lo aveva accoltellato tre volte sempre alla schiena, dopo essere andato a cercarlo a casa sua a Samarate.  

I due hanno litigato in presenza dei genitori di lui, poi mentre lei se ne stava andando l’ha inseguita lungo le scale e l’ha aggredita con un coltello da cucina colpendola più volte e lasciandola in un lago di sangue.

La ragazza, in gravi condizioni è stata soccorsa dopo l’intervento dei carabinieri e del 118, chiamati dai vicini di casa, è stata poi operata a un polmone all’ospedale di Legnano dove ora si trova in prognosi riservata.

L’uomo è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Busto Arsizio e si trova in caserma, in arresto per la seconda volta in nove giorni e sempre con la stessa accusa di tentato omicidio.
Non è ancora stato accertato quale fosse il vero motivo per il quale la ragazza verso le 19 si sia recata dal suo ex agli arresti domiciliari.

I due hanno un figlio di due anni e forse è possibile che volessero accordarsi per farglielo incontrare.

Somma Lombardo 09 maggio 2017

La Redazione

Rispondi