Il Servizio Diplomatico dell’Ue risponde a EveryOne Group: aiuteremo l’attivista Máxima Acuña de Chaupe

0
122
Il Servizio Diplomatico dell’Ue risponde a EveryOne Group: aiuteremo l’attivista Máxima Acuña de Chaupe
 
Genova, 20 gennaio 2017
 
EveryOne Group accoglie con soddisfazione la risposta da parte del Servizio Diplomatico dell’Unione europea
– The European External Action Service (EEAS) – all’appello trasmesso in data 15 dicembre 2016 al Presidente della Commissione europea Juncker. L’appello era parte dell’azione che l’organizzazione internazionale per i diritti umani sta conducendo a tutela dell’attivista peruviana Máxima Acuña Atalaya de Chaupe. EveryOne Group ha assegnato alla coraggiosa campesina che si batte contro l’arroganza e la violenza di una potente compagnia mineraria statunitense, per salvare l’ambiente naturale in cui vive con la famiglia, il Premio Makwan 2016. “Continueremo a seguire da vicino il suo caso per aiutarla,” afferma nella lettera Adrianus Koetsenruijter, capodivisione per il Sud America dell’EEAS. E’ importante che Máxima e la sua famiglia siano tutelate dalle principali istituzioni internazionali, vista la loro  vulnerabilità e l’enorme importanza del loro impegno contro le grandi aziende e le società minerarie che devastano l’ambiente e annientano i popoli. 
 
Qui di seguito, la lettera che è pervenuta a Roberto Malini, copresidente di EveryOne Group, da parte dell’EEAS.

Rispondi